“Pane, OrgOLIO e fantasia”

L’Antico Borgo La Commenda presenta: “Pane, OrgOLIO e fantasia”

L’olio extravergine di oliva fra cultura, arte e assaggi per informare ed educare alla scelta.


di Simona Mingolla

Dopo una pausa settimanale, riprendono i venerdì “cult-eno-gastronomici” presso l’Antico Borgo La Commenda a Montefiascone (sito in Loc. Commenda, 98 – dalla Cassia Nord, direzione Marta). Venerdì 13 novembre dalle ore 20,30 il variegato e complesso mondo dell’olio extravergine di oliva sarà protagonista di una serata di approfondimento in cui lo chef-freelance Salvo Cravero (consulente per la ristorazione, docente presso le Scuole del Gambero Rosso di Roma, Coquis Ateneo Italiano della cucina di Roma, Boscolo Etoile Academy di Tuscania) porterà un po’ di chiarezza su una delle eccellenze del Made in Italy, purtroppo poco conosciuta proprio dai consumatori italiani.
Quanto ne sapete sull’olio d’oliva? Quello verde è più buono? Quello spremuto con il metodo tradizionale è più genuino? La bottiglia trasparente è migliore per conservarlo? Tanti sono i luoghi comuni: in questa serata sarà possibile conoscere le nozioni di base sulla degustazione dell’olio extravergine d’oliva, le strategie per riconoscere un olio difettato, nonché le modalità corrette di selezione, impiego e conservazione del cosiddetto “oro verde” offerto, per la degustazione (abbinamenti olio-cibo) che accompagnerà gli interventi dello chef Cravero, dall’Azienda Agricola Il Marrugio, certificata biologica.
L’evento è anche occasione di lancio per la seconda edizione di OrgOLIO, il festival oleo-eno-gastronomico organizzato dalla Rete di Imprese “Vivilatuscia”, che si terrà dal 20 al 22 novembre nella suggestiva cornice dell'Hotel Salus Terme (ingresso gratuito). Tre giorni che offrono la possibilità di assaggiare i migliori oli della Tuscia, partecipare a percorsi enogastromici, cene, brunch e rubriche gastronomiche a cura del suddetto Chef, show cooking, e molto altro per un viaggio esperenziale ed educazionale, che accresca conoscenze e competenze verso questo prezioso alimento.          
Nel corso della serata interverrà anche il pittore Giuseppe Rossi di Soriano nel Cimino, noto per il suo “dendronaturalismo”, ossia lo “stile” che racconta “la forza e la vitalità degli alberi” come sottolinea la storica e critica d’arte Alessandra Corsi nell’introduzione al suo catalogo. Avremo anche in questo caso un “assaggio” dei suoi dipinti che ritraggono venature e nodi dei tronchi degli olivi centenari del nostro territorio, memorie viventi della storia della Tuscia. Anche questo artista parteciperà con alcune delle sue opere ad OrgOLIO.
Non mancate, dunque, ad una serata senza dubbio “arricchente” e “gustosa” per partecipare alla quale (visto il numero limitato di posti disponibili), invitiamo a prenotare telefonando allo 0761.263767 – 373.7510399.


Viterbo, 9 novembre 2015.

byPicture
Posta un commento

Post più popolari